PARLIAMONE
PARLIAMONE
Home | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
 Tutti i Forum
 Parliamone
 forum
 La vittoria di Di Pietro

Nota: Devi essere registrato per poter inserire un messaggio.
Per registrarti, clicca qui. La Registrazione è semplice e gratuita!

Larghezza finestra:
Nome Utente:
Password:
Modo:
Formato: GrassettoCorsivoSottolineatoBarrato Aggiungi Spoiler Allinea a  SinistraCentraAllinea a Destra Riga Orizzontale Inserisci linkInserisci EmailInserisci Immagine Inserisci CodiceInserisci CitazioneInserisci Lista
   
Icona Messaggio:              
             
Messaggio:

  * Il codice HTML è OFF
* Il Codice Forum è ON

Faccine
Felice [:)] Davvero Felice [:D] Caldo [8D] Imbarazzato [:I]
Goloso [:P] Diavoletto [):] Occhiolino [;)] Clown [:o)]
Occhio Nero [B)] Palla Otto [8] Infelice [:(] Compiaciuto [8)]
Scioccato [:0] Arrabbiato [:(!] Morto [xx(] Assonnato [|)]
Bacio [:X] Approvazione [^] Disapprovazione [V] Domanda [?]

   Allega file
  Clicca qui per inserire la tua firma nel messaggio.
   

V I S U A L I Z Z A    D I S C U S S I O N E
gcf Inserito il - 16/12/2008 : 12:08:16
La vittoria di Di Pietro è la sconfitta del PD. L'unica politica di opposizione che paga è quella di Ialia dei Valori. I dirigenti del PD non stanno capendo niente e farebbero bene ad andarsene a casa che ormai hanno stancato.
La gente vuole atti concreti di lotta alla corruzione e ai privilegi dei politici, altro che discussioni correntizie.
Giancarlo
4   U L T I M E    R I S P O S T E    (in alto le più recenti)
stefano p Inserito il - 18/12/2008 : 23:01:12
Nel nostro piccolo abbiamo un'occasione per riportare questo Partito, almeno a livello locale, sulla giusta rotta: sabato ci sarà un'assemblea dell'Unione Comunale di Ancona dove si proporrà un indirizzo di modifica allo Statuto Regionale, proprio sui temi della partecipazione della base nella scelta dei candidati (leggi Primarie e simili), sulla questione morale (si propone molto più rigore nelle regole che determinano l'incandidabilità) e sul ricambio generazionale (restrizione forte sul numero dei mandati di nomina politica o elettorale). Chi ha titolo per votare e condivide la necessità di fare uno scatto in avanti verso QUEL Partito di cui sognavamo 14 mesi fa si presenti sabato prossimo alle 15:30 alla Palombella, e chissa che....
katia.ross Inserito il - 17/12/2008 : 21:54:24
Giancarlo condivido in pieno! E' da tempo che ci sono le avvisaglie per poter prevedere, in caso di consultazioni elettorali, una perdita di consenso per il PD rispetto al risultato di aprile (che seppur perdente ha raggiunto una percentuale che non so quando rivedremo. Eppure conosco esponenti del PD che oggi, riguardo al risultato in Abruzzo, erano esterrefatti! meravigliati! non capiscono come mai?! E' chiaro che se non si riesce a prevedere tale debacle non si può mettere in atto una politica preventiva che possa arginare tali perdite di consenso.
Per cui credo che dovremo continuare ad assistere ancora a diverse sconfitte cocenti e poi... non so cosa accadrà..come si evolverà... vedremo, intanto questo governo si farà tutti i suoi 5 anni, e forse più.
katia.ross Inserito il - 17/12/2008 : 21:46:42
Messaggio di gcf

La vittoria di Di Pietro è la sconfitta del PD. L'unica politica di opposizione che paga è quella di Ialia dei Valori. I dirigenti del PD non stanno capendo niente e farebbero bene ad andarsene a casa che ormai hanno stancato.
La gente vuole atti concreti di lotta alla corruzione e ai privilegi dei politici, altro che discussioni correntizie.
Giancarlo
raniero Inserito il - 17/12/2008 : 14:22:33
Segnalo queste interviste a Bindi
http://www.margheritaonline.it/stampa/attachments/bindi67210.pdf
http://www.rainews24.it/video.asp?videoID=6277

e Franceschini
http://www.margheritaonline.it/stampa/scheda.php?id_stampa=36265

L'analisi che viene fatta è condivisibile, vediamo se i provvedimenti saranno conseguenti.

E' evidente che l'obbiettivo della nascita del Pd era quello di creare un PARTITO NUOVO e non un NUOVO PARTITO.
Per fare questo necessita un ricambio di classe dirigente e una linea politica chiara: tutto quello che in questo anno dalla nascita è mancato.
Sono sempre del parere che il rinnovo di classe dirigente può passare solo attraverso le Primarie. "Primarie vere, Primarie sempre", questo è il modo per uscire da questa questione morale che sta coinvolgendo il Pd.
Certo fa una certa impressione leggere sui giornali che "ci sarebbe un complotto della magistratura contro il Pd" e in questo complotto sarebbe addirittura coinvolto il gruppo editoriale "L'Espresso" il cui ultimo numero titolava in copertina "Compagni SpA", che ha portato al noto episodio dell'incatenamento di Dominici davanti alla sede di Repubblica.
Mi pare che siamo a livelli di paranoia pura...

Stabilito che tutti sono da considerarsi innocenti fino a condanna definitiva, è anche evidente che chi ricopre incarichi elettivi deve essere, almeno per gli elettori di centrosinistra, al di sopra di ogni sospetto.
Gli elettori del centrodestra sono meno schizzinosi a riguardo, ma i nostri elettori invece lo sono, e il forte astensionismo alle elezioni in Abruzzo sta a testimoniarlo.
Se ne tenga conto nel compilare le liste e nel distribuire incarichi.
Segnalo a riguardo questo articolo
http://espresso.repubblica.it/dettaglio/Morale-democratica/2052690/8

e ricordo i risultati delle elezioni abruzzesi

AMMINISTRATIVE || POLITICHE 2008
Pd voti 106.410 19,61% || 277.190 33,5%
IdV voti 81.557 15,03 || 58.036 7,0%
PdL voti 190.019 35,18 || 344.129 41,6%

E' probabile che la quasi totalità di quei 23mila voti in più a IdV vengano dal Pd, sicuramente almeno 150mila abruzzesi che ad aprile avevano votato Pd stavolta se ne sono stati a casa.
Più chiaro di così!

P.S. aggiungo che sarebbe bastato che un terzo di quegli elettori del Pd che si sono astenuti, fossero andati a votare e Costantini avrebbe vinto.
Difatti Chiodi ha preso 295.371 voti e Costantini 258199.

vedi http://www.repubblica.it/speciale/2008/elezioni/regionali/abruzzo.html

PARLIAMONE © 2000-2002 Snitz Communications Go To Top Of Page
Snitz Forums 2000